Diversi tipi di piegature della pancia – Quale tecnica è la migliore?

Scritto da Cameron Craven, MD, FACS, Board Certified Chirurgo Plastico 27 aprile 2017• 9 Commenti
3 Azioni

addominoplastica tipi

Addominoplastica chirurgia, meglio conosciuto come addominoplastica, continua ad essere uno dei più popolari procedure di chirurgia plastica negli Stati Uniti, con oltre 128,000 rimbocca pancia completato nel 2015.

La procedura di addominoplastica di oggi è molto diversa rispetto alle prime procedure eseguite 100 anni fa dai chirurghi francesi. Ora ci sono diversi tipi di tecniche di addominoplastica, ognuna delle quali affronta problemi diversi e produce risultati diversi.

Ecco i 3 tipi più comuni di tummy tucks eseguiti oggi:

Tummy Tuck standard

A volte indicato come “full tummy tuck”, un tummy tuck standard è l’ideale per le persone che cercano di appiattire l’addome sia sopra che sotto l’ombelico.

Durante una normale addominoplastica, il chirurgo esegue un’incisione orizzontale tra i fianchi e intorno all’ombelico (ombelico). Il chirurgo rimuove quindi la pelle e il tessuto in eccesso prima di tirare saldamente il muscolo e la pelle rimanenti sullo stomaco. La procedura si conclude con il chirurgo che riposiziona l’ombelico e chiude l’incisione con le suture.

Le piegature standard della pancia sono adatte a uomini e donne sani che hanno un’eccessiva pelle del tronco e / o un indebolimento dei muscoli addominali. La procedura viene eseguita in anestesia generale e la maggior parte dei pazienti richiede circa un periodo di recupero di 2 settimane prima di riprendere le normali attività.

Mini Tummy Tuck

La mini tummy tuck prende il nome in quanto è meno invasiva (e fornisce un risultato più sottile) rispetto a una tummy tuck standard. Questa tecnica si rivolge esclusivamente all’addome sotto l’ombelico. Così il mini addominoplastica è ideale per i pazienti snelli con un “cane della pancia” (un piccolo rigonfiamento nel basso addome tra il pube mons e ombelico).

Durante una mini addominoplastica il chirurgo crea una piccola incisione orizzontale sotto l’ombelico. Il chirurgo può quindi asportare la pelle in più e stringe i muscoli dello stomaco prima di chiudere l’incisione. Il riposizionamento dell’ombelico non è necessario in quanto questa tecnica è meno invasiva di una normale addominoplastica.

Grazie alla sua tecnica meno invasiva, le mini procedure di addominoplastica possono essere eseguite in anestesia crepuscolare e la maggior parte dei pazienti richiede meno di una settimana per recuperare completamente.

Tummy Tuck esteso (Circonferenziale Lower Body Lift)

Un lift circonferenziale lower body è più invasivo di un tummy tuck standard in quanto si rivolge all’addome completo mirando anche ai fianchi e alla parte bassa della schiena. Questa tecnica è ideale per le persone in buona salute generale che desiderano rimodellare completamente la parte superiore del corpo.

Per eseguire un sollevamento circonferenziale del corpo inferiore, il chirurgo crea un’incisione orizzontale che si estende attraverso la pancia inferiore insieme a un’incisione verticale attraverso l’ombelico. Ciò consente al chirurgo di rimuovere più tessuto in eccesso e stringere più muscoli addominali. Il chirurgo utilizza quindi la liposuzione per rimuovere il grasso intorno alla parte bassa della schiena e fianchi e contorno quelle aree. La procedura si conclude con l’ombelico riposizionato prima che l’incisione sia chiusa.

Di tutte le tecniche di addominoplastica, questa tecnica chirurgica è più invasiva ma fornisce anche i risultati più drammatici. I pazienti di solito richiedono 3-4 settimane per recuperare.

La migliore tecnica di addominoplastica

La migliore tecnica di addominoplastica differirà da individuo a individuo in base a una serie di fattori tra cui il risultato desiderato, la posizione e la quantità di pelle in eccesso, la qualità complessiva della pelle e il tipo di corpo del paziente. Qualsiasi cicatrice da un precedente intervento chirurgico può anche limitare quale tipo di addominoplastica un paziente è qualificato per.

Il tuo primo passo per ottenere una addominoplastica è parlare con un chirurgo plastico esperto che ha un’abbondanza di esperienza nell’esecuzione di tutte le tecniche di addominoplastica. Durante una consultazione di persona, un chirurgo può esaminare l’anatomia individuale, discutere tutte le opzioni e sviluppare un piano di trattamento personalizzato con il tipo appropriato di addominoplastica insieme a qualsiasi altra procedura necessaria.

3 Azioni

La nostra azienda

Cameron Craven MD, FACS è bordo certificato dal Consiglio americano di chirurgia plastica. Il Dott. Craven è specializzata nell’intero spettro della chirurgia estetica, tra cui l’aumento del seno, la liposuzione e il rimodellamento del corpo, il ringiovanimento del viso, la chirurgia laser, la chirurgia delle palpebre e la rinoplastica, nonché la chirurgia ricostruttiva per i tumori della pelle.

  1. Avatar Greg dice:

    Quindi è corretto dire che le pieghe della pancia sono per la pelle flaccida e lipo è per il grasso?

    • WD Staff WD Staff dice:

      Ciao Greg, su un livello molto semplice che è corretto. Ecco un buon post sulla differenza tra la procedura di addominoplastica e la liposuzione: https://www.westlakedermatology.com/blog/tummy-tuck-vs-liposuction/

      Tuttavia, le procedure di addominoplastica eliminano anche il grasso in eccesso (insieme alla pelle in eccesso e ad altri problemi). Vorrei anche avvertire che ogni paziente è diverso e la determinazione finale di qualsiasi piano di trattamento dovrebbe essere creato a fianco di un chirurgo plastico certificato bordo!

      Fateci sapere se avete ulteriori domande di se si desidera entrare per una consultazione.

    • Avatar Chelsea dice:

      Greg, ci sono anche alcuni buoni trattamenti di contorno del corpo non chirurgico che puoi considerare come CoolSculpting dove congeli il grasso 🙂

  2. Avatar Julianna dice:

    Il mio intervento è previsto tra un paio di settimane. Il mio dottor mi ha detto di non andare in linea e la ricerca del recupero. Ora sto decidendo che aveva ragione. Ci sono alcune informazioni molto spaventose là fuori. Le tue informazioni sembrano essere molto utili e mi aiutano a non sentirmi così spaventato. Ho davvero pensato che sarei tornato al lavoro dopo un paio di giorni! Immagino di no!!

  3. Avatar Leslie dice:

    Ho avuto addominoplastica completa 5/2/17 e mi sento davvero bene dopo 2 settimane e pronto a tornare al lavoro senza alcun sollevamento di carichi pesanti. Aspettatevi di avere bisogno di un sacco di aiuto i primi 3-5 giorni con ogni giorno sempre meglio.

  4. Avatar Heather dice:

    Ho subito una “mini” addominoplastica e sono molto felice dei risultati. Il recupero in realtà non è stato molto male, ho visto un enorme miglioramento in un paio di settimane. Ho avuto un piccolo “sacchetto” insieme a qualche allentamento muscolare dopo la mia gravidanza, questo ha invertito tutto questo!!!!

  5. Avatar Marcus dice:

    Grazie per aver menzionato come le migliori tecniche di addominoplastica variano da professionista a professionista. Posso vedere come chiunque guardando in questo vorrebbe prendere il tempo per fare qualche ricerca e trovare il modo migliore per ottenere la pancia che vogliono. Attualmente sto cercando di ottenere un addominoplastica e questo post è stato molto utile!

  6. Avatar Lon dice:

    Ho avuto un mini addominoplastica e amo i risultati. Ho solo una piccola cicatrice appena percettibile che è coperta dalle mie mutandine / costume da bagno. Non vedo l’ora di sfoggiare questa estate 🙂

  7. Avatar Dr. Martin dice:

    Buona chiamata su mini tummy tucks, li facciamo su individui che sono vicini al loro peso ideale, ma hanno un po ‘ di pelle in più intorno all’addome. E ‘ una grande procedura!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.