Fix dispositivo non migrato in Windows 10 errore

A volte si aggiorna il PC o laptop a Windows 10, e si potrebbe iniziare ad affrontare un problema chiamato Dispositivo non migrato a causa di corrispondenza parziale o ambigua. Questo problema mostra nel PC in modo tale che quando si collega in un drive USB o qualsiasi altro dispositivo esterno nel computer, non risponderà.

L’unità USB collegata non verrà visualizzata sul computer e inizierai ad affrontare questo problema chiamato “dispositivo non migrato.”E il messaggio di questo problema non compare sullo schermo del tuo computer; devi controllarlo manualmente, di cui parleremo più avanti.

Se si soffre di questo tipo di difficoltà, non c’è bisogno di preoccuparsi. I metodi descritti di seguito vi aiuterà e liscia la procedura pure.

Device not migrated: Definition and its significant causes

Come sappiamo che migrato significa viaggiato da un luogo all’altro In modo simile, quando aggiorniamo il nostro Windows alla versione più recente, cioè, “windows 10,” tutti i driver devono essere migrati dalla versione precedente alla versione più recente per eseguire correttamente il PC o il laptop.

A volte, potrebbe esserci un problema durante questo processo di aggiornamento. Alcuni dei driver potrebbero non migrare dalla versione precedente alla versione più recente o alcuni file del sistema operativo potrebbero danneggiarsi.

Questo è il motivo per cui le persone iniziano ad affrontare questo ostacolo dopo aver aggiornato la finestra.

CAUSE PRINCIPALI:

  • È stato aggiornato Windows, e potrebbe essere stato un problema durante il processo di aggiornamento, e alcuni driver non sono stati migrati correttamente, e il problema si è verificato.
  • Alcuni driver installati non sono compatibili con il nuovo sistema operativo
  • Alcuni file del sistema operativo potrebbero essere danneggiati o danneggiati e devono essere riparati o reinstallati.
  • Alcuni driver delle periferiche sono mancanti o non compatibili con la versione più recente di Windows.

Come controllare il dispositivo problema non migrato nel PC

Come ho discusso in precedenza, quando colleghiamo alcuni dispositivi esterni come USB sul nostro computer e il nostro PC non risponderà a loro.

L’unità USB non viene visualizzata sul PC, ma il messaggio di questo problema non compare sullo schermo del computer e devi controllare manualmente il messaggio del problema seguendo questi passaggi. Dovrai anche affrontare questo altro errore chiamato Xinput1_3.dll manca a causa di problemi di aggiornamento di Windows.

In primo luogo, spostare il cursore sul pulsante di Windows che si trova nella parte inferiore sinistra estrema del desktop e fare clic sulla casella di ricerca e digitare Gestione periferiche.

Ora fare clic su Gestione periferiche e questa finestra si apre ora di fronte a voi, questo è l’elenco di tutti i driver che avete richiesto per eseguire correttamente il pc.

Cliccando sulla freccia sinistra di qualsiasi dispositivo, si espanderà e mostra tutti i suoi driver in questo modo.

Fare clic destro sul driver interessato e quindi fare clic sulle proprietà.

Dopo aver fatto clic sulle funzionalità, questa finestra si aprirà e quindi fare clic sulla scheda evento troverete questo messaggio.

Nella casella informazioni, è possibile visualizzare il messaggio che il dispositivo non è stato migrato a causa di una corrispondenza parziale o ambigua.

Come risolvere il dispositivo non migrato in Windows 10 Errore

È possibile correggere questo errore con questi semplici metodi.

METODO 1: Prova con diverse porte USB

In primo luogo, prova il tuo USB derive in altre porte del tuo pc o laptop perché a volte a causa dell’umidità o di altri motivi, alcune porte non funzioneranno se il problema scompare quindi bene e bene e se rimane quindi passare al metodo successivo.

METODO 2: Aggiorna automaticamente i driver

Fai clic sulla barra di ricerca di Windows e digita Gestione periferiche e aprilo.

Aprire la gestione periferiche ora fare clic su quel driver che non funziona correttamente come ad esempio se l’unità USB non funziona andare su questo driver e fare clic destro su di esso.

Selezionare Aggiorna driver, quindi si aprirà questa finestra.

Ora fare clic sulla ricerca automatica per il software del driver aggiornato e quindi il pc cercherà il miglior driver per se stesso e installarlo per assicurarsi di avere una connessione Internet al pc.

METODO 3: Aggiornare il driver manualmente

Se il pc non può aggiornare automaticamente i driver, quindi è possibile aggiornare i driver manualmente, per fare questo.

Scarica i driver richiesti dal sito ufficiale e fai clic su Sfoglia risorse del computer per il software del driver.

Ora segui gli stessi passaggi spiegati nel Metodo 4 e quindi seleziona “Sfoglia risorse del computer per il software del driver”. Quindi immettere il percorso della posizione del driver.

Oppure è possibile sfogliare la posizione nel computer in cui è stato scaricato il software e fare clic su Avanti.

Il driver richiesto verrà installato manualmente.

METODO 4: Disabilita il driver

Puoi anche correggere questo errore disabilitando prima il driver interessato in questo modo. Seguire lo stesso processo e aprire gestione periferiche e fare clic destro sul driver difettoso.

E quindi seguire un processo simile come sopra e abilitarlo di nuovo.

METODO 5:

A volte i file del sistema operativo possono essere danneggiati sono rotti, in modo da poter eseguire una scansione che risolverà questo tipo di problema, se avete a che fare questo seguire questo percorso

Fare clic sulla finestra casella di ricerca e scrivere “Esegui” e premere invio e troverete questa casella.

Ora digita cmd in questa casella e premi invio.

Quando si preme ok, questo file si aprirà.

Ora inserisci questo comando – sfc / scannow

Ora si digita queste parole che sono evidenziate e premere invio. Questo processo richiederà quasi 15-20 minuti e il problema verrà risolto.

Conclusione

A volte dopo l’aggiornamento da una versione precedente di Windows alla versione più recente, potremmo affrontare questi tipi di problemi a causa di vari motivi come i driver installati non sono compatibili con il sistema operativo più recente o alcune altre idee menzionate sopra. Dopo aver visto questi problemi, di solito tendiamo al panico ma in realtà, ma in realtà, puoi risolverli facilmente con un po ‘ di sforzo e dopo qualche studio.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.