Marketo vs Eloqua vs Hubspot: qual è il vincitore?

Come molti esperti dei fornitori sottolineano, l’automazione del marketing è più di una semplice “email guidata”. È un sistema complesso e di supporto per l’assistenza al marketing del ciclo di vita. L’automazione del marketing riunisce elementi come la gestione delle parole chiave, la generazione di lead e la personalizzazione dell’email marketing con altri componenti che aiutano i clienti a guidare i clienti verso la conversione e conferiscono maggiore potenza ai team interni di vendita e gestione.

Confronta Marketo, Eloqua e Hubspot con le tue esigenze

Marketo vs Eloqua vs HubSpot Ecco tre strumenti che fanno un buon caso di presentarsi come piattaforme di automazione del marketing del ciclo di vita.

Confronto prodotti

Marketo

Il pacchetto di marketing automation di Marketo offre diversi strumenti e risorse per la gestione di lead, SEO, assunzione di analisi e altro ancora. Un certo numero di strumenti di supporto lead esamina cose come il cross-selling e l’up-selling, nonché la fidelizzazione dei clienti e la capacità di identificare i lead con il maggior potenziale.

Sul lato dei social media, Marketo aiuta a semplificare la creazione di sondaggi, sondaggi, concorsi ed eventi speciali online attraverso piattaforme di social media. Questi sono i tipi di eventi e metodi di social marketing suggeriti da così tante società di consulenza per aumentare la visibilità e migliorare la partecipazione dei clienti, e la piattaforma li avvicina ai dirigenti impegnati. Marketo offre anche connessioni a Google AdWords, moduli intelligenti per le pagine di destinazione e test A/B per le campagne email.
C’è anche la funzionalità Customer Experience integrata in Marketo; la suite supporta strumenti per rendere l’esperienza del cliente cross-channel più coerente e personalizzata, ad esempio, con messaggi mobili in-app personalizzati in grado di parlare direttamente a un determinato cliente.

Altri elementi del pacchetto Marketo rendono le cose più chiare per i venditori. Ad esempio, lavorare con i lead diventa più facile, a causa delle icone visive “flame” utilizzate per identificare le prospettive calde. E con l’integrazione CRM sia per Salesforce e Microsoft Dynamics, Marketo sta facendo un posto per se stesso all’interno del settore dell’automazione di marketing.

Eloqua

Oracle Eloqua è un’altra risorsa di automazione del marketing del ciclo di vita che offre alle aziende la possibilità di monitorare lead, prospect ed eventuali conversioni.

Nell’area della gestione dei lead, Eloqua offre Lead Scoring™ Co-dinamico proprietario per l’analisi dei lead e la capacità di generare lead qualificati di vendita.

Per l’abilitazione delle vendite, Eloqua funziona su un modello “Id/Track/Engage”. Qui, il sistema introduce analisi chiave per mostrare di più
sui clienti e sui loro comportamenti: cosa hanno cercato su un sito Web, quali pagine hanno guardato, cosa li ha portati in una relazione con l’azienda. Le testimonianze dei clienti sottolineano che l’uso di Eloqua è un modo per smettere di agitarsi ciecamente nel mondo del marketing, per utilizzare metodi di sensibilizzazione più sofisticati per ottenere risultati migliori.

Eloqua offre “visibilità sulle prestazioni e sulla pipeline”, con analisi di email marketing che aiuteranno a guidare le campagne online. C’è anche l’integrazione CRM con l’Eloqua Integration Studio, un ambiente specifico che aiuta la porta in dati da Salesforce o qualche altro agente CRM.

Sebbene sia ricco di funzionalità, Eloqua esiste nel contesto di un pacchetto B2B più ampio di Oracle che combina la potenza dell’automazione del marketing con strumenti di business intelligence più ampi e altro ancora.

Confronta prezzi &Costi con la nostra Guida ai prezzi

HubSpot

Un’altra scelta di marketing automation, HubSpot, inizia dall’inizio, con cose come l’ottimizzazione SEO e la selezione delle parole chiave e il supporto per l’analisi. Come altri strumenti di automazione di marketing, i flussi di lavoro HubSpot aiutano a creare campagne SEO specifiche che potrebbero attirare l’attenzione dei giusti tipi di clienti.

Altri strumenti aiutano anche con questo tipo di sensibilizzazione mirata. Ci sono contenuti intelligenti per personalizzare la sensibilizzazione ai clienti, così come i moduli dinamici che presentano la giusta quantità di dati a un utente, ad esempio, nascondendo o comprimendo insiemi complessi e confusi di campi che potrebbero essere inutili in un determinato contesto di vendita o supporto.

C’è anche l’idea di Master Ads, che porta un risultato più guidato alla pubblicità, e altre caratteristiche pulite come strumenti con codice colore per aiutare a identificare le parti più preziose di una campagna di marketing. Questo è in aggiunta al punteggio di piombo che aiuta a identificare le migliori prospettive per i venditori.

Utilizzando un database di marketing proprietario, HubSpot Workflow aiuta le aziende a configurare flussi di lavoro automatizzati e ad eseguire analisi guidate, ad esempio, il drill-down in un canale di marketing e capire come funziona per l’azienda. Inoltre, il responsive design aiuta a presentare i contenuti attraverso la piattaforma Workflow agli utenti finali nei modi giusti.

Confronta Marketo, Eloqua e Hubspot con le tue esigenze

Conclusione

Tutti e tre questi strumenti di automazione del marketing offrono una certa potenza per perfezionare e sostenere gli sforzi di marketing intelligenti. Tutti e tre offrono integrazione Salesforce e altri aspetti chiave dell’automazione del marketing. La differenza risiede in gran parte nei dettagli, ad esempio, nel modo in cui viene eseguita l’integrazione CRM, in che misura viene eseguita e in che misura l’analisi diventa facile e conveniente per gli utenti.

Dai un’occhiata a tutte e tre queste piattaforme, per scegliere una soluzione di automazione di marketing che abbia il muscolo necessario per prendere decisioni difficili su qualsiasi fase del processo di marketing.

EmailFacebookLinkedInTwitterPrintShare

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.