Quali diritti hanno North Carolina nonni?

La maggior parte delle leggi di custodia e visita del nostro stato sono progettate per affrontare possibili controversie di custodia tra genitori.

Ciò non significa che il nostro legislatore e i tribunali non riconoscano l’enorme ruolo che molti nonni svolgono nella vita dei loro nipoti, ma ai nonni non vengono automaticamente dati i diritti legali generali di custodia o visita come lo sono i genitori. Invece, i nonni possono, in determinate circostanze, presentare una petizione al tribunale per la custodia o la visita obbligatoria.

Limitazioni alla presentazione di un’azione

Esiste una differenza tra un nonno che chiede la custodia e un nonno che chiede la visita. Il più grande fattore limitante per le azioni di visita dei nonni, e uno che è abbastanza unico nel nostro stato, è che le azioni di visita devono essere presentate in concomitanza con un’azione di custodia, e la famiglia del bambino non deve essere una famiglia intatta. I nonni non hanno il diritto legale di presentare in modo indipendente un reclamo di visita.

Inoltre, solo i nonni in piedi possono presentare un’azione per la visita, il che significa che devono avere un rapporto sostanziale con il bambino. Generalmente, a meno che un bambino non sia stato adottato al di fuori della famiglia, i nonni avranno in piedi. Gli statuti della Carolina del Nord in realtà non definiscono cosa significa avere una relazione sostanziale, ma i tribunali possono considerare diversi fattori, tra cui:

  • Frequenti visite
  • soggiorni di una Notte o una vacanza con i nonni
  • Nonni garantendo una regolare cura del bambino
  • Convivenza con il nonno per brevi o lunghi periodi di tempo
  • Nonni fornire per il bambino di prima necessità (scuola vestiti, forniture dentali o le spese mediche, attrezzature sportive, religiose, di osservazione)
  • la Partecipazione del bambino alle attività sociali o ricreative (prendendo il bambino per la pratica di calcio o per partecipare a giochi, per esempio)

è più difficile per i nonni presentare un’azione per la custodia. Quando un nonno avvia un procedimento di custodia, il nonno deve dimostrare che il genitore è inadatto o ha agito in contrasto con il suo status di genitore al fine di ottenere la custodia del bambino.

Nei casi in cui un bambino è adottato al di fuori della famiglia biologica, tuttavia, tutti i legami giuridici sono considerati recisi tra la famiglia biologica e il bambino; questo include i nonni, anche se si sono opposti all’adozione.

Per ulteriori informazioni sui diritti dei nonni nel nostro stato, è possibile leggere gli statuti pertinenti, North Carolina General Statuti Sezione 50-13.1 e North Carolina General Statuti Sezione 50-13.2. Per l’orientamento quando si considera la presentazione di una visita nonno o la custodia reclamo del proprio, chiedere il parere di un avvocato esperto di diritto di famiglia locale.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.